Agile Business Day 2017 all’insegna del cambiamento

Il 16 Settembre si è tenuta a Venezia la seconda edizione di Agile Business Day, una giornata di conferenze e workshop per parlare di Agile a 360° e un focus sui temi del management e dell’organizzazione innovativa all’interno delle aziende.

Oranizzata in collaborazione con Digital Enterprise Lab, Italian Agile Movement e Venistar, questo appuntamento alla sua seconda edizione è tra i più grandi (e tra i pochi) in Italia sul tema dell’Agile. Per questo motivo lo sosteniamo da sempre come Platinum Sponsor.

La sfida attuale per le aziende è intraprendere un percorso di evoluzione e di innovazione, sviluppando le strutture nei modi più efficaci possibili, aggiornando la propria cultura di business ed anche coinvolgendo al meglio le persone nell’organizzazione per aumentare il tasso di innovazione e assicurare al tempo stesso qualità e sostenibilità. Ciò comporta una rivisitazione del modo di operare dell’organizzazione che, per essere veramente efficace, implica un profondo cambiamento a vari livelli: organizzativo, operativo, strategico e culturale.

È qui che spesso le metodologie Lean e Agile giocano un ruolo importante, essendo principi nuovi a cui ispirarsi, di cui seguire il metodo e adottare gli strumenti e le pratiche per facilitare questo cambiamento, che va a braccetto con temi come la Digital Transformation e il Service Design.

Nessuna paura di cambiare

Agile Businee Day 2017 è stato un evento ricco di spunti per chi vuole conoscere le potenzialità dell’approccio Agile e della sua applicazione all’interno di vari ambiti.
L’Agile è una trasformazione culturale, che si accompagna a strumenti e metodologie per implementare i risultati: un aspetto di riflessione – laddove poi in Italia c’è ancora molto da investire in formazione – che è sembrato sempre ben presente ai relatori, che hanno richiamato frequentemente i punti del manifesto agile (…perfino stampati sulle magliette!) e della forma mentis che si accompagna a questa trasformazione.

L’adozione della metodologia Agile è ancora molto percepita come un cambiamento innovativo e radicale, a cui le aziende oppongono frequentemente una certa resistenza – o incertezza – in quanto per loro coincide con l’uscita da una “comfort zone”, laddove i confini delle pratiche conosciute restano qualcosa più facile da controllare.
O a volte, ammettiamolo, più per il timore di modificare uno status che effettivamente dà i suoi risultati anche se significa non sfruttare a pieno le proprie risorse.

Di fatto questo passaggio non va così, la “scommessa azzardata” che alcuni vedono è nella realtà un passaggio graduale, accompagnato da una consulenza professionale per delineare al meglio i processi di lavoro e supportato da strumenti appositi, come i tool Atlassian, e il ruolo di appuntamenti come l’Agile Business Day è proprio quella di portare esempi tangibili attraverso testimonianze dirette e casi di successo, spiegazioni di professionisti del settore, e creare uno spazio a chiarimenti e confronti.

I case study hanno dimostrato i tanti, e diversi, benefici che se ne possono derivare in tanti settori aziendali, dato che ormai l’Agile ha rotto il confine del settore IT!

Collaborazione, l’arma vincente

L’intera giornata è stata affrontata in uno spirito di condivisione delle varie esperienze e conoscenze. Lato talks, quelli più incisivi ci sono sembrati essere gli esempi dell’adozione di metodologie agili all’interno di aziende proprio per la loro concretezza, specialmente quelli di aziende ampie e strutturate, dove la sfida del cambiamento è maggiore e le variabili (e i team!) più numerosi.
Il caso di SAAB Aeronautics per esempio è tra quelli che hanno mostrato e permesso di discutere su realtà che adottano Scrum per la gestione di progetti complessi (SAAB lo fa da oltre 10 anni!)

Il messaggio più incisivo comunque è rimasto quello della collaborazione, alle fondamenta dell’approccio Agile, e le diverse spinte al cambiamento innanzitutto personale prima che di impresa. Difatti la semplice adozione di frameworks agile non basta, sono “solo” strumenti in mano a persone e a volontà che devono usarli per superare le difficoltà e le resistenze che rendono il lavoro complesso, rigido, settoriale.

In questa direzione sono hanno lasciato il segno gli esempi di aziende che hanno fondato il proprio business sulla libertà e la fiducia nel team, valorizzando fin da subito il ruolo del singolo, ma anche sulla prontezza ad affrontare il cambiamento con serenità: la parola d’ordine quindi diventa collaborazione, co-creazione, non solo nel team ma valorizzando anche la partnership tra tutti gli stakeholders.

L’Agile, dalla metodologia agli strumenti

La nostra percezione è stata di essere parte di un evento ricco di contenuti, animato da gente appassionata e desiderosa di captare gli ultimi trend sulle tematiche Agile. Si percepisce come sempre di più si parli di Agile Organizzativo, e che ormai l’Agile stia uscendo dall’ufficio software per andare ad abbracciare tutti i team, o meglio ad abbracciare l’intera l’azienda. Dal nostro punto di vista di Agile Advocates, sentiamo di essere di fronte ad un cambio epocale in termini di strutture organizzative, e la velocità con cui si stanno evolvendo le aziende è esponenziale!

Sempre di più aumenta la consapevolezza di dover abbracciare metodologie che mettano al centro la persona, il team. Che si parli di Marketing, di Portfolio Management o di Business Agility, il tema chiave è sempre quello: la consapevolezza del cambiamento.

GetConnected ha portato a questo evento la propria esperienza su come i tool Atlassian siano a supporto di questa trasformazione.
Man mano che l’interesse aumenta sulle tematiche Agile, cresce la necessità di trovare strumenti in grado di aiutare le aziende a seguire il percorso Agile e a mantenerlo: la suite Atlassian nasce e si è evoluta – con i suoi 12 anni di esperienza – proprio in quella direzione: aiutare il team a liberare il proprio potenziale, ponendolo al centro del business, fornendo alle persone strumenti di collaborazione innovativi.

Volete approfondire quali sono le nostre soluzioni come Atlassian Solution Partner? Contattateci qui!

Alcune idee di soluzioni per le aziende? Ecco i nostri eventi riguardo Team Collaboration, ITSM, Gestione innovativa del teamwork. Scriveteci per i dettagli!

Con il contributo di Cristian Berardi, Niroshan Gnanachandran,
Silvia Mantovani e Dania Zaccara


Testa gratuitamente il Cloud Atlassian per 12 mesi!