In Pirelli l’innovazione vince con Atlassian

Si è da poco concluso SMAU Milano 2017, l’importante appuntamento con l’imprenditoria a cui da anni partecipa anche Atlassian – e noi di GetConnected in veste di partner italiani.
In questa edizione Atlassian è stata protagonista di molti riconoscimenti in termini di innovation acceleretor, sia sul palco di SMAU Unplugged che attraverso il Premio Innovazione ricevuto da Pirelli proprio per un progetto realizzato col supporto dei loro tool di team collaboration e project management, che noi stessi abbiamo supportato nell’implementazione di questi prodotti per sviluppare le loro nuove strategie digitali per il mercato consumer.
Federico Gabriele, ICT Project Manager che ha rappresentato sul Main Stage la storica azienda, ha presentato il nuovo progetto B2C dell’azienda che vede lo sviluppo di nuovi prodotti e servizi per i clienti diretti, ribadendo che proprio i prodotti Atlassian sono stati gli strumenti ideali per permettere la realizzazione delle strategie digitali al centro del loro case study di successo.
Ecco come è stato raccontato sul sito di Smau il caso Pirelli, premiato il 25 Ottobre allo Smau Live Show.

 

Pirelli, con Atlassian si sviluppano strategie digitali innovative verso il mercato consumer

Federico Gabriele, ICT Project Manager: “L’innovazione digitale il pneumatico diventa intelligente”.

L’azienda

Pirelli è una delle più famose industrie italiane, fondata nel 1872. Tra i principali produttori mondiali di pneumatici, la sua produzione si concentra sul segmento Consumer, dove, grazie al suo posizionamento distintivo sull’alto di gamma, detiene posizioni di leadership a livello internazionale nelle fasce di mercato Premium e Prestige. Attraverso partnership con le più prestigiose case auto, Pirelli dispone di un portafoglio di omologazioni unico nell’industry: oltre 1.900 pneumatici che si adattano alla personalità di ogni vettura, progettati e testati per una guida perfetta.
Presente in 13 paesi con 19 stabilimenti, il gruppo ha un’ampia presenza commerciale (oltre 160 paesi) equamente distribuita tra mercati maturi ed emergenti.
Con un portafoglio di circa 5.000 brevetti, il suo principale centro di Ricerca&Sviluppo è situato in Italia, presso l’headquarter del gruppo a Milano, oltre a 10 centri applicativi nel mondo che impiegano complessivamente circa 1.400 ricercatori di cui 400 a Milano.

L’idea in breve

Le strategie digitali in Pirelli – ambito commerciale – nascono dall’esigenza di diversificare il proprio business B2B, tradizionale e consolidato, per arrivare al mercato B2C e raggiungere direttamente il cliente finale della fascia alta (Ferrari, Lamborghini…) con nuovi prodotti e servizi, ad alta marginalità. A breve saranno infatti disponibili in commercio pneumatici con caratteristiche innovativi nell’estetica (ad esempio il colore), nelle prestazioni, dotate di sensori che ne analizzano l’utilizzo per favorire la manutenzione e forniscono le informazione sul consumo. I rapporti con i clienti finali, in tutto il mondo, saranno gestiti attraverso un Hub che centralizza lo scambio di informazioni e la comunicazione.

Il team Digital 

I progetti di innovazione digitale in azienda hanno investito sia la produzione, nelle logiche dell’Industria 4.0, sia la fase di commercializzazione, per raggiungere e comunicare con la clientela finale della fascia alta di gamma.
A supporto del team Digital, Pirelli ha adottato le soluzioni Atlassian. JIRA e Confluence sono stati scelti come tool a supporto della gestione dei progetti di innovazione. La presenza di team distribuiti e la necessità di portare tutti gli attori interni ed esterni a lavorare su una base comune di informazioni ha fatto sì che i tool di Atlassian siano diventati il “centro dell’operatività”.

I tool di Atlassian aiutano i diversi team ad avere un unico punto dove gestire la parte “informativa” dei progetti (su Confluence) dove possono scrivere documentazione, requisiti e mockup di quanto stanno realizzando. Terminata questa prima parte, l’operatività si sposta su JIRA, per la gestione delle attività che insieme concorrono alla realizzazione vera e propria del progetto, assegnando attività alle persone e monitorando in real time lo stato di avanzamento progetto.

 

I benefici

Adottando la logica delle start up, basata su flessibilità, innovazione, capacità di dare risposte e di arrivare al mercato su tempi brevi, è emersa l’esigenza di una piattaforma che potesse supportare una diversa organizzazione del lavoro, basata su team delocalizzati, che possano interagire in modo continuativo, per lo sviluppo di nuovi prodotti e servizi.
La risposta, individuata sul mercato e implementata in Pirelli, è stata la piattaforma Atlassian, che favorisce la diffusione delle informazioni, la condivisioni di soluzioni e strumenti, la tenuta di un diario di bordo a cui possono collaborare le centinaia di persone, distribuite in sedi diverse, che lavorano al progetto.

I vantaggi della soluzione individuata si sono già concretizzati: le attività dei team sono iniziate in maniera strutturata ad inizio del 2017. I primi prodotti e servizi saranno disponibili sul mercato ad autunno 2017.

** Fonte: https://media.smau.it/x-exhibition/upload/multimedia/pdf/2017/09/22/scheda_Pirelli_smau_milano_2017.pdf

 

 

Atlassian si sta imponendo come la suite leader per i tool per team collaboration, il project management e la gestione dei processi business in ottica agile, con un occhio sempre più attento alle specifiche caratteristiche ed esigenze dei diversi team che lavorano nelle aziende e ai workflow che devono gestire.
Come dimostra il caso Pirelli, la combinazione di software chiave per le esigenze di team dislocati possono rivoluzionare il modo di lavorare mettendo al centro la collaborazione, l’allineamento costante e quindi la trasparenza e la velocità di realizzazione, sia sul piano della documentation che sul piano dell’organizzazione, della pianificazione e del monitoring dell’andamento delle attività.
Imponendosi grazie alla sua gamma completa di software e alle numerosissime possibilità di estensione dei tool base grazie ad un marketplace tra i più ricchi, Atlassian persegue la sua mission di “liberare il potenziale di ogni team” offrendo strumenti sempre più performanti che mettono le aziende nella possibilità di fare al meglio il loro lavoro.

Volete scoprire anche voi come i tool Atlassian possono ottimizzare il vostro lavoro? Scrivete ai nostri esperti Atlassian, saremo felici di organizzare una call gratuita


Testa gratuitamente il Cloud Atlassian per 12 mesi!