5 semplici modi di creare trasparenza a lavoro

Davide Schillaci enterprise

 

Non è un segreto che la trasparenza è uno dei più importanti valori  in casa Atlassian, al motto di “Open company, no bullsh@it”.  Lontano dall’essere soltanto un termine alla moda da sala riunioni, operare con integrità all’interno e tra diversi team è una parte fondamentale per il successo della tua azienda. Secondo TinyPulse, una socierà SaaS B2B di sondaggi sul lavoro, la trasparenza è il fattore principale di contribuzione alla felicità del dipendente

 

5 semplici modi di creare trasparenza a lavoro

La trasparenza al lavoro e nel business, significa comunicare apertamente ed onestamente col tuo team e coltivare una cultura secondo la quale l’informazione può fluire libera tra persone e team. Seppure l’informazione è spesso un termine è spesso un termine vago, i suoi benefici sono ben tangibili. Ecco 5 semplici modi di creare una cultura di trasparenza sul tuo posto di lavoro:

 

1. Essere Onesti

Pensa al supporto onesto che ti aspetteresti da un tutor. La consapevolezza di potere dare e ricevere feedback senza paura è un segno distintivo della trasparenza. Una comunicazione aperta crea fiducia, spinge l’innovazione e permette di coltivare un ambiente di lavoro sano.

Esprimere informazioni importanti a tutti i tuoi colleghi crea una piattaforma positiva e produttiva per il lavoro del gruppo. D’altra parte, nascondere informazioni importanti ai membri del team può danneggiare i progetti del team e abbattere la fiducia tra i colleghi. Quando tutti hanno la sensazione di capire cosa sta succedendo nel loro team e perché, vedrai un maggiore coinvolgimento nel lavoro e un problem solving più creativo e allineato alle esigenze del business.

Un ottimo esempio di trasparenza radicale è Buffer, una società che ha come obiettivo quello di aiutare gli utenti nell’adozione dei social media. Buffer prese la decisione di condividere pubblicamente i salari dei dipendenti. In tal modo, il livello di fiducia tra i membri del team di Buffer è aumentato in modo significativo, il che ha contribuito a creare un ambiente di lavoro sano e sostenibile. La trasparenza salariale ha persino aiutato nelle fasi di recruitment. Buffer ha reso pubblici i suoi stipendi e la sua formula salariale alla fine del 2013; le candidature aumentarono del 230% nel mese successivo.

Come fare: Inizia col fare standup di gruppo. Avere un unico posto dove tutti possono sentire parlare del lavoro svolto e degli aggiornamenti maggiori crea un senso di trasparenza nella comunicazione del team.

 

 

2. Condividere i Risultati

Uno dei modi migliori per creare trasparenza e creare slancio nel tuo business è quello di condividere le vittorie, i fallimenti e sfide che state affrontando. Condividere le vittorie è la parte facile. Ciò che è più difficile è ammettere che le cose non sono andate come previsto, ma farlo aumenta la fiducia e l’unità nel team.

Jeff Bezos, CEO di Amazon, ha un grande apprezzamento per il fallimento. In una recente lettera agli azionisti, ha detto, “Per inventare devi sperimentare, e se sai in anticipo che funzionerà, non è un esperimento. La maggior parte delle grandi organizzazioni abbraccia l’idea di invenzione, ma non è disposta a subire la serie di esperimenti falliti necessari per arrivarci “.

Come fare: Quando condividi gli aggiornamenti sullo stato dei tuoi progetti, resisti alla tentazione di addolcire la pillola su cosa è andato male. Sii onesto sui fallimenti, condividi con il tuo team ciò che hai imparato e come prevedi di andare avanti. Imparare dai nostri fallimenti è una delle cose più intelligenti che possiamo fare.

 

3. Abbattere le barriere 

Secondo una ricerca condotta da McKinsey, quasi l’80% dei senior executive pensa che la comunicazione sia fondamentale per la crescita, ma solo un quarto di loro ritiene che le proprie aziende riescano a condividere le conoscenze internamente in maniera adeguata. Fare una riunione quotidiana di team è fantastico, ma soltanto assicurandosi che la conoscenza sia aperta e fruibile da tutti i reparti creerà una cultura aziendale veramente trasparente.

Fare della trasparenza una priorità rende molto più facile adottare un modello di organizzazione flat e limitare la burocrazia. I leader possono condurre una politica di porte aperte, fare riunioni estese a tutta l’azienda o persino riorganizzare gli uffici in modo da favorire l’espressione. Immagina un’open floor con muri spessi tanto quanto lavagne bianche e non dimenticare di promuovere divertenti attività di team building esterne per aiutare a rafforzare i legami di fiduzia e amicizia. In Atlassian questo si traduce un riunioni tanto estese da riunire team di tutto il mondo, da Sydney a San Francisco.

Come fare: Non c’è bisogno di abbattere (fisicamente) i muri. Potete iniziare a costruire relazioni tra team differenti semplicemente chiedendo a un collega di un altro team di pranzare insieme, o programmando un meeting per discutere di come allineare le reciproche priorità.

 

4. Assumere persone che condividano i tuoi valori di trasparenza

Alla fine dei conti, nessun “programma” sulla trasparenza può funzionare se le persone che lavorano con te non hanno a cuore lo stesso tema. E quale miglior modo per promuovere una cultura di trasparenza, se non quello di assumere persone che apprezzano questo valore?

La buona notizia è che l’87% delle persone desidera lavorare per società trasparenti; quindi, dando un peso al tema della trasparenza già dal processo di reclutamento e colloquio, potrai attirare numerosi ottimi candidati. In Atlassian, dichiariamo sempre i nostri valori di trasparenza durante il processo di intervista e chiediamo apertamente ai nostri candidati se condividano tali valori.

Come fare: Chiunque ha il potere di inserire la trasparenza nel processo di assunzione. Scrivi una job description che menzioni la filosofia di trasparenza della tua azienda, e chiedi ai candidati cosa ne pensano del lavorare in un ambiente aperto.

 

5. Scegliere tool aziendali a supporto della trasparenza

Quante ore hai sprecato a cercare un documento tra le email, richiedere il permesso per accedere ad un file, o modificare (e sperando di non perdere!) versioni multiple di bozze? L’impiegato medio spende il 20% della sua settimana alla ricerca di informazioni interne e di colleghi ai quali richiedere aiuto. E questa è una gran bella perdita di tempo! Tutti i membri della tua azienda devono sapere esattamente a chi rivolgersi per trovare le informazioni corrette, contattare la persona giusta e risolvere rapidamente i problemi.

I tool che supportano e organizzano il flusso di informazioni permettono di abbattere le barriere che ine nterrompono la condivisione all’interno di un’azienda. Ti consigliamo di cercare un tool che possa essere usato in maniera condivisa e semplice da ogni team e dipartimento all’interno dell’azienda. Uno spazio in cui i membri del tuo team possano scambiarsi feedback, e offrire suggerimenti e aiuto. Inoltre, assicurati che sia accessibile online in modo che tutti consultino sempre le informazioni più aggiornate.

Per Mercy Ships, un’organizzazione no-profit internazionale che gestisce la più grande nave ospedaliera privata del mondo, Confluence è stata “la componente chiave dell’espansione dell’organizzazione”. Aiutandoli a connettere i loro team dislocati su differenti spazi geografici e operativi, hanno “portato trasparenza su molteplici aspetti organizzativi “, permettendo agli uffici di supporto di tutto il mondo e ai team a bordo della nave di rimanere costantemente allineati.

 

Trasparenza significa lavorare meglio!

La trasparenza può influire sui profitti? In una parola, sì. Ma è molto più di questo. La trasparenza consente a ogni individuo della tua azienda di sentirsi parte di qualcosa di più grande. Si tratta di creare fiducia. Si tratta di aiutare i membri del tuo team a creare un lavoro che sia significativo e faccia una differenza tangibile.

Che è esattamente come dovrebbe sempre essere.

 

 

Articolo originale: https://www.atlassian.com/blog/confluence/5-ways-create-transparency-at-work 

 

 

di Kesha Thillainayagam, Product Marketing Manager at Atlassian

traduzione di Davide Schillaci